I Temi sensibili ad oggi

In un comunicato inviato per e-mail al Sindaco del Comune di Castiglione d'Orcia ed alle Terme di Bagni San Filippo, il Presidente della ProLoco Michelangelo Lorenzoni puntualizza sinteticamente la posizione che la ProLoco stessa ha deciso di tenere riguardo i temi sensibili del momento. Di seguito si riporta il documento originale in formato PDF (cliccabile sull'apposita icona) ed un paio di contributi grafici relativamente al riversamento delle acque termali negli impianti fognari e la mappa, tratta dal Piano Strutturale, in cui è delimitato in azzurro il confine del Parco (all'interno c'e' il piccolo numero "9"). Come si puo' vedere l'area delimitata come Parco si snoda a valle della strada che conduce alla Balena Bianca escludendo di fatto un bel tratto a monte immerso nella natura.

Documento Parcoterme_in_fogna  parco 

La via Cassia en Italie

Si segnala a tutti i nostri fan che sul canale televisivo Arte Martedì 21 Aprile ore 19, andrà in onda "La Via Cassia en Italie" e successivamente in replica Domenica 26 Aprile alle ore 14.45, Martedì 28 Aprile alle ore 11.40 e ancora Martedì 5 Maggio alle ore 18.15.
Tra le tappe dovrebbe esserci anche Bagni San Filippo con le sue bellezze naturali.

Di seguito anche il link al sito web di Arte.TV

http://www.arte.tv/guide/fr/050495-002/les-routes-mythiques-de-l-europe

Elezioni del consiglio della ProLoco

Ieri, 4 Gennaio 2015, si sono svolte le elezioni per il rinnovo del consiglio della ProLoco. Come deliberato nell'assemblea del 27 Dicembre 2014, Angelika Deutschmann-De Luca (presidente), Giulio Laloni Nobiloni (scrutatore) e Rafael Mroz (scrutatore), hanno vigilato sul regolare svolgimento delle votazioni che si sono tenute dalle 15.30 alle 20.30 presso la sede della ProLoco. Di seguito i risultati dello spoglio delle schede:

Michelangelo Lorenzoni 35 voti
Aldo De Luca 32 voti
Giulio Laloni Nobiloni 31 voti
Enrico Braccianti 28 voti
Matteo Braccianti 27 voti
Monica Giubbilei 22 voti
Silvano Spennacchi 20 voti
Maurizio Vagnoli 16 voti
Camilla Pizzirani 15 voti
Massimo Pianigiani 4 voti

Nei prossimi giorni pubblicheremo il progetto presentato per la riqualificazione di Bagni San Filippo e con buona probabilita' verra' lanciato un sondaggio per capire dai cittadini, ma anche dai conoscenti o tutti coloro che sono semplicemente venuti a trovarci, se ritenete il progetto piu' o meno valido per il nostro borgo. A presto e tanti auguri di Buon Anno a tutti.

III giornata ecologica


EcologiaL’associazione Pro loco di Bagni San Filippo, in collaborazione con l’ENPA se- zione di Abbadia San Salvatore, la protezione civile di Campiglia d’Orcia, l’asso- ciazione Scarpe Diem di Torrenieri e con il patrocinio del Comune di Castiglione d’Orcia, organizza per domenica 22 marzo 2015 la “III giornata ecologica del Fosso Bianco”. L’appuntamento è per le ore 8.30 di fronte al Bar La cascata e la giornata si concluderà all’ora di pranzo con un piccolo spuntino offerto dalla 
pro loco. L’iniziativa, che nasce nel 2013 con la Pinalità di ripulire il corso del torrente festeggiandone la “rinascita” primaverile, è divenuta con il tempo anche momento di incontro e riPlessione sulle ipote- si di salvaguardia e protezione dell’area.

Lo scorso anno erano presenti alla giornata gli aspiranti sindaci che, oltre a dare una mano, si sono confrontati sui temi della campagna elettorale. Sempre in quell’occasione è maturata l’adesione al “VII censimento FAI I luoghi del Cuore”, che ci ha portato a conseguire un risultato straordinario con la rac- colta di 12.980 sottoscrizioni. E l’onda lunga dell’iniziativa si proietta anche sulla manifestazione di questo anno: è di ieri la pubblicazione delle “Linee guida per la dePinizione degli interventi”, con cui il FAI si propone di “sensibilizzare cittadini e le istituzioni sul valore del patrimonio storico-arti- stico e naturalistico italiano, invitandoli ad attivarsi e ad agire concretamente in suo favore”.

Si tratta cioè della possibilità, offerta a quei luoghi che hanno conseguito almeno 1000 segnalazioni al censimento, di partecipare ad una seconda selezione che Piltrerà le candidature in base ai seguenti otto parametri: numero di segnalazioni ricevute dal Luogo del Cuore; qualità e innovazione del proget- to; possibilità di effettuare un intervento signiPicativo e duraturo, anche se circoscritto; partnership; valenza storico-artistica o naturalistica; attività di divulgazione e comunicazione previste a sostegno dell’intervento; importanza per il territorio di riferimento; urgenza dell’intervento. La richiesta dovrà essere presentata entro e non oltre il 9 giugno 2015 “dai proprietari, concessionari, afPidatari, portato- ri di interesse (come la pro loco) che possano produrre un accordo ufficiale con la proprietà”

Nel caso del Fosso Bianco, questo ultimo punto rappresenta ad oggi una grave criticità. Se il Comu- ne di Castiglione d’Orcia ha raggiunto un accordo per la gestione diretta del sito con alcuni dei soggetti proprietari dell’area destinata a divenire parco termale (privati cittadini e Toscana Grundbesitz) que- sto non è ancora accaduto con la società Nuove Terme San Filippo, proprietaria del complesso “mo- numentale” della Balena Bianca. Quindi chi può presentare il progetto che tanto ci sta a cuore?

La soluzione più semplice sarebbe quella di una cessione a titolo gratuito a favore dell’Amministra- zione comunale, che diverrebbe così titolata per promuovere la candidatura. Ad oggi però è difPicile capire cosa intenda fare la proprietà delle Terme. Certo è che dopo anni di assoluto disinteresse nei confronti del Fosso Bianco è arrivato, anche per lei, il momento di uscire allo scoperto e di assumersi pubblicamente delle responsabilità nei confronti di una comunità che da molti troppi anni si sente de- lusa e tradita nelle sue naturali aspettative. 

 

 

14.622 … volte grazie

Con il 30 novembre si è conclusa la raccolta firme per sostenere la candidatura del Fosso Bianco al VII censimento FAI Luoghi del Cuore. Alla fine i voti raccolti sono stati 14.622: 14379 cartacei e 243 on line. Sicuramente non ci consentiranno di accedere al ricco montepremi che FAI e Banca Intesa San Paolo hanno messo sul piatto, ma poco importa: sapevamo quanto fosse difficile l’impresa e quanto improba la competizione con realtà demograficamente più rilevanti. Ad oggi la classifica la guida il Castello di Calatubo (Trapani) con 46.352 voti, seguito dalla Certosa di Calci (Pisa) con 45.308 voti e dal Convento dei Frati Cappuccini di Monterosso a Mare (La Spesia) con 25.585 preferenze. A fine marzo sapremo anche la nostra reale posizione. Questo non significa aver perduto le nostre aspettative di riqualificazione del Fosso Bianco. All’articolo 7 del regolamento del VII censimento si legge: […] Inoltre la Fondazione, dopo la pubblicazione dei risultati, lancerà le Linee Guida per la definizione degli interventi, in base alle quali i proprietari, i concessionari, gli affidatari o i portatori di interesse dei Luoghi del Cuore che hanno ricevuto almeno 1.000 voti, secondo la classifica ufficiale, potranno presentare una richiesta di intervento diretto da parte della fondazione sulla base di specifici progetti d’azione. Una commissione interna, in collaborazione con le Direzioni Regionali del MiBACT, valuterà le domande pervenute e selezionerà i luoghi idonei a un intervento da parte del FAI. Prima di congedarmi volevo ringraziare tutti coloro che si sono adoperati per la realizzazione di questo piccola impresa e tutti coloro che con la loro firma hanno consentito al Fosso Bianco di prendere parte a questa bellissima competizione. A tutti noi e a tutti loro dico 14.622 volte grazie.

Simple AddThis

2017  www.prolocobagnisanfilippo.it  ProLoco Bagni San Filippo Template originale -Fresnico-